le opere

Documento 127

Lingua: italiano
Anno: 1971
Editore: Club degli Autori
Luogo: Firenze
Commenti: premio Portico dOttavia 1971

Descrizione:

Dalla quarta di copertina dell'edizione francese del 1971.

Storia di un viaggio verso Qualcuno di cui conosco il nome: unanima si slancia, corre, vacilla, cade, si rialza, riprende la corsa. Per me, un libro essenziale. Io credo meno che mai alla letteratura- fiction: c bisogno daltro. S, un libro appassionato, e in Messico (dove stato pubblicato per la prima volta), come pure in Italia, mi stato rimproverato che lo troppo. Ma da me ci si poteva aspettare della tiepidezza? Mi stata anche rimproverata la mia aggressivit nei confronti del cattolicesimo romano, ma che altro ci si poteva aspettare, giacch a partire da una critica fondamentale del cristianesimo che si svolge il mio itinerario? In questo caos in cui soffochiamo, io sono una stranezza ingombrante: non soltanto io credo in Dio, ma anche non riesco a non occuparmene. Me ne occupo fino allossessione. E Dio, a sua volta, mi occupa. A volte molto fastidioso, ma non si sceglie s stessi.

Carlo Coccioli

Parigi, maggio 1971

341 pagine


Download:

Carlo Coccioli, Documento 127. Apertura



He encontrado al Dios de Israel - 1970

Lingua: espaol
Editore: Mlaga
Collezione: Mlaga
Luogo: Mxico
Traduttore: Ramn Palazn del italiano
Commenti: con ayuda de CC

Le tourment de Dieu - 1971

Lingua: francs
Editore: Fayard
Luogo: Pars