le opere

Uno e altri amori

Tipo: racconti
Lingua: italiano
Anno: 1984
Editore: Rusconi
Luogo: Milano

Descrizione:

Dall’inserto dell’edizione Rusconi del 1984

Una pianta che ama; una borsa gialla dimenticata sotto una panchina in un Mall texano; un benigno Pesce che vola, un cupo ménage à trois nella tetra La Paz tetto del mondo in Bolivia; un magnetofono in cui si racchiude la drammatica dualità di un artista; un ventilatore forse eccessivamente virtuoso; due fantasmi fra i melodiosi gatti di una villa di Rifredi; il potere terribile, a bumerang, di un Salmo davidico; questi e molti altri sono i temi – gli amori – di Carlo Coccioli scrittore non classificabile: ventinove prodigiosi racconti, scritti in un ampio arco di anni, profondamente diversi l’uno dagli altri, legati però da un’implacabile coerenza.
Raccomanda lo scrittore che si leggano lentamente, specie quando si giunge alle ultime righe. Queste possono trasformare non solo il valore intrinseco di tutto il narrato, ma perfino l’aura che lo avvolge.
Dalla fantateologia all’arabesco erotico, dal giallo tropicale al compiaciuto toscaneggiamento intorno a una vacca, Coccioli che può essere interpretato in molte maniere, è un generoso dissipatore: in poche righe di una novella brucia un materiale che altri userebbero per un romanzo.

269 pagine



Download:

Carlo Coccioli, Uno e altri amori. Parigi 1957 (80.5 Kb)
Carlo Coccioli, Uno e altri amori. Madame (72.4 Kb)



Uno e altri amori - 2012

Lingua: italiano
Editore: Piccolo Karma Edizioni
Luogo: Milano